Come mantenere il giusto benessere psicofisico

Come mantenere il giusto benessere psicofisico

Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità, il benessere è la condizione in cui riusciamo ad adattarci in modo costruttivo alle condizioni esterne e ai conflitti interni. In altre parole è la capacità di rimanere “in forma”. Ed essere in forma da un punto di vista psicologico vuol dire essere in grado di attivare le risorse individuali, fisiche, mentali, psichiche con le quali possiamo affrontare efficacemente le situazioni stressanti.

Seguire il corretto stile di vita può aiutare tutti a vivere meglio prevenendo molte patologie, siano esse fisiche che psichiche.

La ricerca del benessere psicofisico, deve partire dallo sperimentare emozioni positive legate alla nostra interiorità, al nostro star bene con noi stessi e con gli altri.

l National Institute of Wellness, un istituto la cui missione è fornire ai professionisti della promozione della salute e del benessere risorse e servizi ineguagliabili che alimentano la crescita professionale e personale, ha stilato le 4 C del benessere psicofisico.

Vediamole insieme…

1) Connettersi a sé stessi

Saper osservarsi, ascoltarsi, assecondare i propri bisogni sono le condizioni base per poter stare bene con sé stessi e con gli altri. Le tecniche di ascolto e osservazione di sé sono molte, possiamo elencare la meditazione, scrivere un diario personale, raccontare la propria storia con un ascoltatore fidato. Solo dalla connessione con sé stessi può scaturire un’autentica connessione con gli altri.

2) Connettersi agli altri

Il consiglio è quello di trascorrere del tempo condividendo emozioni con persone realmente disponibili e attente. I benefici principali derivanti da ciò sono livelli più elevati di felicità, minore rischio di malattie cardiovascolari, ridotti livelli di pressione sanguigna, aumento della probabilità di vita.

3) Connettersi alla comunità

Essere connessi ad una comunità riduce lo stress e accentua le proprie capacità di resilienza. Una comunità può essere composta da persone che condividono i medesimi interessi.

4) Creare gioia e soddisfazione

Il benessere passa necessariamente attraverso la salute del corpo…

Per il miglior equilibrio emotivo è necessario vivere emozioni positive e costruttive che possono aiutare a sviluppare le risorse per fronteggiare lo stress.

Prendersi cura della salute psicofisica passa anche attraverso la coltivazione di pensieri positivi e lo svolgimento di attività sportive che arrechino gioia e soddisfazione. Ciò porta ad un miglioramento dell’autostima e una maggiore consapevolezza delle proprie doti.

Il CReC propone ai suoi soci attività per il benessere psicofisico tra i quali: yoga, ginnastica posturale con metodo Feldenkrais, integrazione funzionale, mindfulness , nordic walking e danze di origini naturali, semplici e potenti, meditazione in movimento, come danza afro, danza del ventre e tribal fusion.

Con la collaborazione di insegnanti esperti e qualificati, il CReC propone diversi corsi molto utili per il benessere e il mantenimento della salute:

  • Yoga

In un ambiente tranquillo e silenzioso, attraverso semplici ed efficaci posizioni Yoga (Asana), si tenderà a raggiungere una condizione psico-fisica dinamica e rilassata.

  • Ginnastica posturale con medoto Feldenkrais

Con il Metodo Feldenkrais si ottiene una migliore percezione del proprio corpo e quindi movimenti corretti.

Sarà certamente capitato a chiunque di avere mal di schiena, rigidità del collo, tensione accumulata nelle spalle, dolori muscolari o semplicemente di sentirsi “impacciati”…

Il metodo Feldenkrais ha l’obiettivo di rendere il corpo più armonico e funzionale.

  • Mindfulness

Rivolto a tutti, il corso prevede un percorso strutturato in modo che il partecipante possa apprendere delle tecniche per poter gestire le situazioni di disagio generalizzato, stress, sofferenza fisica e per mantenere o recuperare il benessere psicologico e l’integrazione mente-corpo. Gli incontri si articolano attraverso: tecniche meditative, semplici sequenze di esercizi corporei e momenti di condivisione.

  • Nordic Walking

La camminata nordica è una tecnica di camminata sportiva che viene praticata con l’ausilio di appositi bastoncini. È uno sport completo e ideale per chi desidera unire all’intento dimagrante il raggiungimento di un benessere psico-fisico globale.

Originariamente, questo tipo di attività fisica era praticata solo in zone montane. Oggi, invece, il Nordic Walking si pratica ovunque e persino in città.

  • Danza Afro

Le emozioni prendono forma nei nostri corpi che ballano parlando alla terra e al cielo. I movimenti della danza afro sono ancestrali e primitivi, semplici e potenti. Sono capaci di riconnetterci con un’energia pura e forte, rilassando l’anima e fortificando il corpo.

  • Danza del Ventre

Per liberarsi da maschere e pregiudizi, superare timidezze, recuperare la propria femminilità e soprattutto il gusto della coralità. L’intento è di promuovere la danza del ventre in ogni sua sfumatura tenendo conto della sua storia e delle influenze che l’hanno arricchita nel tempo.

  • Tribal Fusion

Nasce fondendo la danza orientale, la danza indiana, le danze del nord africa, lo stile popping dell’hip hop, il flamenco, il kathak e la break dance, arricchendosi di esperienze musicali eterogenee. La ricchezza della tribal fusion è garantita proprio dalla sua versatilità che permette l’inserimento di innumerevoli varianti stilistiche danzate su musiche elettroniche di fusione fra sonorità etniche e strumenti moderni.

Vuoi ricevere maggiori informazioni sui corsi offerti dal CReC? Contattaci all’indirizzo e-mail segreteria.crec@gmail.com.

Puoi anche scaricare qui il nostro programma attività 2018/2019