TEMPO LIBERO

Organizziamo corsi base e avanzati per ragazzi/e, e adulti.
Info: tel. 3485933578 – e-mail: elli.alessandro@libero.it

DI COSA SI TRATTA
Abbiamo pensato questi corsi per dar modo a tutti coloro che sono interessati a cimentarsi in esperienze un po’ fuori dall’usuale e possano, con un modesto impegno di tempo e denaro, provare le più disparate attività che cambiano di anno in anno a seconda delle richieste e che si aggiungono a corsi che svolgiamo con successo da anni.
Da noi potete sperimentare laboratori di artigianato, laboratori artistici, ma anche attività di espressione corporea, sempre con la presenza di personale qualificato.

DOVE SI SVOLGONO
I corsi si svolgeranno presso il Centro Arti e Mestieri (CA&M) nella sede di via Aquileia a Baranzate, a Bollate presso l’ITC Primo Levi in via Varalli 20.

NORME GENERALI
• Possono partecipare ai corsi tutti gli iscritti al CREC.
• Si consiglia, prima di iscriversi, di chiedere informazioni dettagliate sulla scelta del corso e consultare i programmi.
• Il CREC si riserva di apportare variazioni al calendario dei corsi per motivi logistici ed attivare solo i corsi che hanno raggiunto il numero minimo di iscrizioni (la quota sarà restituita integralmente se il corso non sarà attivato)
• Le iscrizioni verranno accettate sino ad esaurimento dei posti.
• Al CREC non compete alcuna responsabilità per qualsiasi danno o furto agli oggetti o materiali di proprietà degli iscritti.
• L’accesso ai locali è riservato agli iscritti ai corsi.
• I lavori realizzati dagli allievi rimarranno di loro proprietà.
• Per ogni attività potranno essere organizzati corsi di approfondimento.

RESTAURO DEL MOBILE

primo livello (250)

Argomenti  teorici :

principi del restauro

verifica dello stato del mobile e pianificazione degli interventi

il laboratorio del restauratore: i materiali e le attrezzature

Gli argomenti degli interventi pratici :

Il restauro delle verniciature mediante la preparazione delle superfici : pulitura, sverniciatura, scoloritura, trattamento delle macchie, rimozione della lacca e carteggia tura.

La vita del tarlo e il trattamento dei pezzi tarlati.

La stuccatura classica, pronta, a gommalacca, con pasta di legno.

L’incollatura: tipi di colle, come si preparano,si usano e come si preparano i pezzi da incollare.

La lucidatura: colorazione e preparazione del fondo, la laccatura ad alcool, il tura pori,  il trattamento a cera, la cura dei ritocchi.

La struttura della lezione

Tre ore di lezione pratica  con introduzione  teorica ( 10- 15 minuti) riguardante gli interventi pratici previsti per la serata, visione  dei materiali e attrezzature da usare  e dimostrazioni pratiche. Circa due ore e mezza di lavoro su pezzi propri ( vivamente consigliato) o su pezzi forniti dalla scuola.

Durata del corso : 12 lezioni

Monosettimanale di 36 ore complessive (12 incontri di 3 ore).

In fascia oraria compresa dalle 17,30 alle 21,30 il lunedì o il giovedì – Sede di Baranzate

Primo ciclo ottobre 2017 – Secondo ciclo febbraio 2018

QUOTA 210 – ridotta 200
(materiali d’uso ed attrezzature sono fornite dal CREC)

secondo livello (251)

I prerequisiti:

gli allievi devono conoscere gli argomenti trattati nel corso di primo livello, ed essere in grado di quindi di operare praticamente in autonomia. Dovranno lavorare su un pezzo di loro proprietà, di non eccessive dimensioni. È gradita una foto dello stato di fatto del mobile da restaurare.

Gli argomenti delle lezioni pratiche:

riparazioni di superfici:

come si riparano le fessure, interventi sulle lastronature e impiallacciature danneggiate, nonché ripristino delle stesse.

L’impiallacciatura:

come si prepara il pezzo, come si applica l’impiallaccio.

Riparazioni di struttura:

carcasse, sedie, poltrone, gambe, cassetti, sportelli, antine, piani e quant’altro serve per riportare il mobile al suo aspetto originale.

Elementi di falegnameria manuale:

apprendimento dell’uso degli attrezzi e principi base della falegnameria, con particolare attenzione alla realizzazione degli incastri.

La struttura della lezione:

l’allievo, insieme all’insegnante, effettuerà una verifica dello stato del pezzo da restaurare. Si procederà poi a realizzare un piano di lavoro che comprenda dei momenti di verifica dello stato di avanzamento del restauro. L’ allievo procederà in modo autonomo nel lavoro e sarà assistito dall’insegnante solo quando dovrà affrontare l’esecuzioni di lavori che sono materia di insegnamento prevista al secondo livello. La presenza dell’insegnante non sarà quindi continua ma sarà limitata all’intervento sui casi previsti e ai momenti di verifica dello stato di avanzamento lavori.

Monosettimanale di 36 ore complessive 3 (12 incontri di 3 ore)

Lunedì dalle 18,30 alle 21,30 o giovedì dalle 18,30 alle 21,30

Sede di Baranzate

Primo ciclo ottobre 2017 – Secondo ciclo febbraio 2018

QUOTA per ciclo: 160 – ridotto 150

(materiali d’uso ed attrezzature sono fornite dal CREC)

LE PILLOLE DI FOTOGRAFIA (252)

LE PILLOLE DI FOTOGRAFIA
In questo corso breve ma intenso, comprenderemo le basi della fotografia digitale moderna, focalizzandoci più sulla visione fotografica che sulla pura tecnica, con un particolare occhio ai moderni aspetti online e social.
L’obiettivo delle nostre chiacchierate sarà imparare ad usare qualsiasi strumento fotografico, al fine di ottenere scatti più belli e interessanti.
Il corso si sviluppa nell’arco di 5 incontri intensivi, ciascuno della durata di 2 ore, in cui si affronteranno i seguenti argomenti:
 Lo strumento fotografico: evoluzione e tipologie disponibili sul mercato, analogico / digitale, formati, obiettivi, accessori;
 Il digitale: siamo negli anni duemila e non si torna indietro, il digitale è d’obbligo per restare al passo coi tempi, comprenderemo i formati di file, i tipi di sensori, la risoluzione e le dimensioni di un’immagine, valutando i programmi e l’hardware necessari in base alle nostre esigenze;
 I social media: come ottimizzare le nostre foto per pubblicarle sui social media, quali considerazioni fare prima di pubblicarle e quali sono i possibili rischi;
 La composizione: l’inquadratura fa la differenza tra uno scatto banale e un capolavoro, permette di interpretare il mondo reale e di trasmettere le nostre emozioni;
 L’esposizione: quale sensibilità usare, tempi di apertura e diaframma;
 La luce: se fotografia significa scrivere con la luce, capire come leggere la luce ci permette di scattare la foto come vogliamo noi per esprimere la nostra creatività;
 Esercizi individuali: sarà richiesto di effettuare degli scatti in autonomia, applicando i concetti affrontati di volta in volta;
Sarà successivamente possibile approfondire alcuni temi su richiesta, con incontri aggiuntivi facoltativi, per i seguenti argomenti:
Il Fotoritocco: miglioriamo i nostri scatti con i programmi di fotoritocco;
La fotografia in viaggio: come ottenere il massimo dagli scatti dei nostri viaggi;
Il Ritratto: analizzare i punti deboli e i punti di forza di un volto, studiare l’inquadratura migliore per accentuare le caratteristiche da valorizzare o minimizzarne i difetti;
La fotografia di matrimonio: i vostri amici vi hanno chiesto di fare da fotografo al loro matrimonio? Niente paura, capiremo assieme come ottenere un buon risultato con i mezzi a disposizione;
Il reportage fotografico: introduzione alla fotografia di reportage e le sue principali forme di sviluppo, con particolare attenzione al fotogiornalismo d’autore.

Monosettimanale di 10 ore complessive (5 incontri di 2 ore)
mercoledì dalle 20 alle 22 – Sede di Bollate

Inizio 1° ciclo ottobre 2017 – Inizio 2° ciclo febbraio 2018
da 8 a 12 partecipanti

QUOTA € 65, ridotta € 60

CORSO DI PICCOLO CUCITO CREATIVO (253)

Questo corso è rivolto a coloro che desiderano imparare a eseguire piccole riparazioni e a confezionare articoli per la casa e da regalo.

È un corso adatto a tutti, anche alle persone più inesperte.

Programma indicativo:

– imparare l’uso completo e corretto della macchina da cucire

– imparare i primi rudimenti del cucito a mano

– confezionare biancheria per la casa

-confezionare borse, astucci, e altri oggetti che possono essere regalati, per esempio a Natale, ma anche in altre occasioni.

Resta inteso che il programma può essere in parte modificato in funzione di richieste diverse da parte degli iscritti.

Monosettimanale – 8 incontri di 2,30 ore (20 ore complessive)

Giovedì in fascia oraria compresa tra le 18 e le 21 sede di Bollate

Primo ciclo ottobre 2017 – Secondo ciclo febbraio 2018

Da 5 a 8 patecipanti – QUOTA €185 – ridotta €170

DISEGNO REALISTA (254)

Il corso si rivolge sia a chi possiede già una buona conoscenza del disegno, che a coloro che desiderano imparare da zero.

È’ finalizzato ad apprendere e/o migliorare la tecnica della sfumatura, della velatura e del chiaroscuro del volto e della figura umana, con particolare attenzione al dare profondità e volume al soggetto, tenendo conto delle fonti di luce.

Gli strumenti prevalentemente impiegati saranno la grafite e il carboncino, utilizzati sia separatamente che insieme.

Verrà anche affrontata la questione del diverso comportamento nell’utilizzo di questi due strumenti in relazione alla tipologia del supporto cartaceo utilizzato.

Qualora gli allievi lo desiderino e compatibilmente con il tempo disponibile, sarà possibile sperimentare altre tecniche realizzative come il tratteggio incrociato e il puntinismo.


Inizio 1° ciclo ottobre 2017 – Inizio 2° ciclo febbraio 2018 Da 8 a 10 partecipanti

Quota iscrizione € 95, ridotta € 90